Marketing

5 statistiche veramente utili sui video

Academy
Marketing
News
Case History
This is some text inside of a div block.

Avrete già sentito dire che il video è il formato più utilizzato negli ultimi anni, che entro il 2019 l'80% del traffico sarà occupato da video e che ogni minuto vengono caricate 400 ore di filmati su YouTube. Tutti questi dati che circolano in rete sono sicuramente interessanti, ma quanto vi servono realmente?
In questo video vediamo insieme delle statistiche veramente utili e che possono effettivamente aiutarvi a prendere delle decisioni.

Un video in un'e-mail fa aumentare il click- through rate del 200-300% (fonte Hubspot). Non limitatevi ad allegare il video, ma integrate nel corpo dell'email un'immagine con un play che inviti a cliccare.

La sola menzione della parola "video" nell'oggetto di un'e-mail aumenta il tasso di apertura del 19% (fonte Hubspot). Che sia detto con un velo di mistero oppure in modo diretto, dare l'idea che aprendo l'e-mail ci sarà un video è qualcosa di irresistibile.

Il video è una forma di contenuto molto potente e può contribuire alla strategia SEO complessiva di un sito (Neil Patel - uno dei massimi esperti nel campo SEO). Nel momento in cui pubblichi un video sul tuo sito, la pagina viene indicizzata da Google, che la mostrerà nei risultati di ricerca come video.

Inserire video in una landing page aumenta le conversione dell'80% (fonte Unbounce). Quando sviluppi una landing page cerchi la combinazione giusta tra testo e immagini; inserire un video in cui spieghi cosa fai e cosa offri potrebbe essere molto convincente e farà aumentare le conversioni.

Su Facebook un post con un video genera il 135% in più di copertura organica rispetto a post con foto (fonte Social Bakers).
La piattaforma infatti premia i video, dando loro maggiore visibilità in automatico. Inoltre, se il video è fatto bene e riceve condivisioni, like e commenti, le performance rispetto agli altri contenuti saranno ancora più evidenti.

Queste statistiche posso essere utili a capire quali canali utilizzare e in che direzione lavorare per ottimizzarne le performance.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Storytelling: come si impara a scrivere storie?

Siamo stati alla scuola Holden per scoprire come nascono i "narratori" del futuro

Moleskine

La campagna Moleskine

Lo Stop Motion alla scoperta di un nuovo mondo

Un esercizio per capire il tuo pubblico

Aspettative - Ostacoli - Soluzioni è l'esercizio che vi proponiamo per conoscere più a fondo il vostro pubblico.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Che cos'è un video explainer?

Noto anche come motion graphics, è un video da circa un minuto, in animazione, efficace per dire chi sei e cosa fai.

Che cos'è una Video Agency?

In questo tutorial ti spieghiamo cosa fa esattamente una Video Agency e qual è la differenza rispetto a case di produzione e videomaker.

Educazione Cinica Making of: gli attori

La routine degli attori sui set di Educazione Cinica

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Che cos'è una Video Strategy?

Una video strategy è un piano che ti permette di scegliere: il format, la frequenza, il genere, il numero dei video.

Buyer's Journey: da utente a cliente con un video

Come il video, se inserito nel modo e nel posto giusto, può aiutarti a trovare nuovi clienti

Come cavalcare l'attualità con un video

Uno dei modi per realizzare video che diventino popolari è sfruttare l’Attualità. Ma di quale tipo di attualità parliamo?

Privacy Policy Cookie Policy