Marketing

Come cavalcare l'attualità con un video

Academy
Marketing
News
Case History
This is some text inside of a div block.

Uno dei modi per realizzare video che diventino popolari è sfruttare l’Attualità. Ma di quale tipo di attualità parliamo?
Ci sono argomenti che sono sulla bocca di tutti, attorno ai quali a volte c’è un coinvolgimento talmente forte che se riesci a parlarne in un video, di riflesso quel video avrà una buona dose di successo.

Esistono tre tipi di attualità:

1. Attualità su breve termine.

Temi che nascono e muoiono nel giro di pochissimo tempo, giorni se non ore. Parliamo ad esempio del fatto di cronaca, la notizia di gossip, il risultato sportivo. Si ha un'altissima attenzione, ma per un breve periodo. Fare video su questi temi è complesso perché il tempo di scegliere di cosa parlare, girare, montare e pubblicare, potrebbe essere tutto svanito.

2. Attualità su medio termine.

Argomenti di cui se ne parla per settimane, mesi, addirittura anni. Una media attenzione, ma per un tempo lungo. Si ha quindi l'opportunità di valutare e progettare in tutta tranquillità il proprio lavoro.
Coca-Cola a tal proposito, sul tema della dipendenza da smartphone di cui siamo affetti un po' tutti, ha ideato una finta pubblicità in cui si parla del "Social media guard", una sorta di imbuto che aiuta a staccarsi dai social network.

3. Attualità su lungo termine.

Sono temi ricorrenti che tornano ciclicamente come i regali di Natale, il caldo insopportabile d’estate, il freddo d'inverno, il rientro dalle vacanze. Medio-alta attenzione, ma assolutamente prevedibile. Sono tematiche di cui tanti parlano in uno stesso momento, farsi notare diventa dunque difficile.

Quello che vi consigliamo è di trovare una notizia su medio termine che sia d'interesse nel vostro settore, capire come parlarne e far vivere il video, ossia promuoverlo nel modo giusto!

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Una Birra con un Head of Video

Cosa fa un Head of Video? Ce lo racconta Paolo Campagnoli, della Growth Tribe Amsterdam.

Che cos'è un video explainer?

Noto anche come motion graphics, è un video da circa un minuto, in animazione, efficace per dire chi sei e cosa fai.

Che cos'è una Video Strategy?

Una video strategy è un piano che ti permette di scegliere: il format, la frequenza, il genere, il numero dei video.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Perché (non) ti serve un video virale?

Ecco quali sono i fattori che servono affinchè un video sia visto da più persone possibile.

Cosa succede dietro le quinte di uno spot tv?

Vi spieghiamo le diverse fasi per la produzione di una pubblicità.

Instagram Stories o Instagram feed?

Con AdEspresso abbiamo fatto un test per scoprire in cosa è meglio investire.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Che cos'è un video explainer?

Noto anche come motion graphics, è un video da circa un minuto, in animazione, efficace per dire chi sei e cosa fai.

Cinque statistiche veramente utili sui video

Ecco alcuni dati che dimostrano come un video possa migliorare le performance sui diversi canali

Come testare un video.

Prima di pubblicare un video è fondamentale capire quale delle versioni che hai fatto rende di più.

Privacy Policy Cookie Policy