Marketing

Educazione Cinica Making of: i contenuti extra

Academy
Marketing
News
Case History
This is some text inside of a div block.

Torniamo a parlare di Educazione Cinica Making Of per scoprire un altro aspetto importante nell’ideazione e realizzazione di un video: la produzione di contenuti extra, detti anchedietro le quinte”.
Si tratta di tutti quei contenuti secondari che possono essere realizzati durante le riprese, per poter strutturare un piano di comunicazione più completo.

Video di backstage, foto, filmati brevi per i canali social e altre tipologie di contenuto a supporto del video principale, che possono stimolare la curiosità dell’utente e svolgere una funzione di teasing o di approfondimento.

Ma come si fa a capire quali sono i momenti importanti da riprendere?

Prima di tutto è bene definire in anticipo gli obiettivi che si vogliono raggiungere in modo da riuscire a cogliere, o addirittura ricreare, situazioni in grado di comunicare col nostro pubblico.
In secondo luogo è fondamentale seguire con attenzione dinamiche che si creano durante il set e che nella maggior parte dei casi sono imprevedibili.
Progettazione, organizzazione e capacità di improvvisare sono dunque le chiavi per portarsi a casa contenuti validi.

Per capire meglio di cosa stiamo parlando, prendiamo come esempio il lavoro svolto per Kasanova, un video pensato proprio con il format di Educazione Cinica, per cui abbiamo realizzato ben quattro contenuti extra.

1. Le foto

Possono essere foto pensate in anticipo oppure scatti "rubati" durante lo shooting. Permettono di promuovere in maniera chiara e immediata contenuti di diverso tipo, a volte servono anche solo per preannunciare il video che uscirà.

2. I video collaterali

Sono mini video che possono essere utilizzati su vari canali. Nel caso di Kasanova sono stati condivisi sui social prima dell'uscita del video principale, con l'obiettivo di incuriosire il pubblico. Costituiscono la parte del dietro le quinte più creativa e quella che maggiormente dipende dalla capacità di improvvisare degli attori o di chi riprende.

3. I video promo

Quando la tipologia di prodotto lo permette, può essere utile, partendo dal video principale, studiare delle formule che permettano di lavorare sull'interazione con il pubblico per veicolare attività promozionali.

Per Kasanova, ad esempio, abbiamo realizzato delle stories in cui una delle attrici invitava il pubblico a ricordare il nome di un cocktail - citato ovviamente nel video - per approfittare di un buono sconto.

4. Il backstage

Chi si occupa dei contenuti extra, non abbandona mai la sua videocamera, ogni momento potrebbe infatti essere quello giusto. Il suo compito è seguire tutto ciò che avviene sul set, ma soprattutto ciò che lo spettatore non vedrà mai nel video finale.
Sono i famosi “contenuti inediti”, che possono essere utilizzati in vari modi: li si può caricare sul sito come case history, pubblicare sui canali social o, come nel nostro caso, addirittura costruirci un articolo di approfondimento.

Esistono tanti modi di raccontare il dietro le quinte di un video, l’importante è prevede in anticipo cosa si vuole ottenere e a quale scopo perché, come avrai capito, i contenuti extra fanno parte a tutti gli effetti delle fasi creative di una produzione di un video, anche se rimangono un po’ nell’ombra.

A questo punto... non ti resta che bere un Pulitzer!

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Come cavalcare l'attualità con un video

Uno dei modi per realizzare video che diventino popolari è sfruttare l’Attualità. Ma di quale tipo di attualità parliamo?

Educazione Cinica Making of: gli attori

La routine degli attori sui set di Educazione Cinica

Facebook, algoritmi e performance video

Alcune novità che potranno migliorare le performance dei tuoi video

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Che cos'è un video explainer?

Noto anche come motion graphics, è un video da circa un minuto, in animazione, efficace per dire chi sei e cosa fai.

La campagna Moleskine

Lo Stop Motion alla scoperta di un nuovo mondo

Come cavalcare l'attualità con un video

Uno dei modi per realizzare video che diventino popolari è sfruttare l’Attualità. Ma di quale tipo di attualità parliamo?

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Cinque statistiche veramente utili sui video

Ecco alcuni dati che dimostrano come un video possa migliorare le performance sui diversi canali

Instagram Stories o Instagram feed?

Con AdEspresso abbiamo fatto un test per scoprire in cosa è meglio investire.

Fatture In Cloud

Come costruire un video testimonial

Intervistare con un video i tuoi clienti può aiutare la tua azienda

Privacy Policy Cookie Policy