Marketing

Storytelling: come si impara a scrivere storie?

Academy
Marketing
News
Case History
This is some text inside of a div block.

Sentiamo spesso parlare di “storytelling” ovvero dell'arte di raccontare storie.
Ma cosa vuol dire esattamente?

Esistono diversi tipi di scrittura, dal romanzo alla sceneggiatura, dal discorso politico al giornalismo. Per ognuna di queste bisogna avere delle abilità specifiche e seguire delle logiche ben precise.
Per capire meglio, siamo andati a trovare Federico Favot, sceneggiatore e docente alla scuola Holden di Torino, che ci ha accompagnati per i corridoi dell’accademia spiegandoci meglio i diversi percorsi formativi.

A questi giovani scrittori viene insegnato che alla base di ciascun testo ci deve essere una struttura ben definita.
Non conta solo l’aspetto creativo, ma bisogna avere ben chiari obiettivo e pubblico.
Per realizzare un discorso politico (ben fatto), per esempio, bisogna essere in grado di comunicare le intenzioni del candidato e allo stesso tempo persuadere. Se invece stai lavorando a una serie tv non puoi farti guidare solo dall’idea, ma devi riuscire ad adattarla perché risponda a determinate logiche commerciali.

Chi racconta le storie migliori, comanda il mondo

Lo dice Favot e lo sa bene chi lavora nel marketing e nella comunicazione.

Non a caso, durante la nostra visita alla Holden abbiamo assistito all’evento “Opening Doors”, una giornata di presentazioni e networking in cui gli studenti espongono i loro progetti a docenti e aziende esterne, che vengono lì proprio per  incontrare e farsi ispirare dai “narratori del futuro”.

In sintesi, ecco cosa ci portiamo a casa da questo incontro:

  • Le aziende riconoscono l’importanza dello storytelling e la sfruttano.
  • Raccontare storie non è solo un talento ma un vero e proprio mestiere.
  • Esistono tanti modi di raccontare e ognuno risponde a logiche diverse.
  • Le dinamiche commerciali o gli obiettivi devono sempre essere chiari quando si scrive.
  • Scrittori non sempre si nasce, ma spesso si diventa.
  • I Tajarin burro e salvia sono una delle meraviglie di Torino… ma questa è un’altra storia!
Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Fatture In Cloud

Come costruire un video testimonial

Intervistare con un video i tuoi clienti può aiutare la tua azienda

Una Birra con un Head of Video

Cosa fa un Head of Video? Ce lo racconta Paolo Campagnoli, della Growth Tribe Amsterdam.

Che cos'è una Video Agency?

In questo tutorial ti spieghiamo cosa fa esattamente una Video Agency e qual è la differenza rispetto a case di produzione e videomaker.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Perché (non) ti serve un video virale?

Ecco quali sono i fattori che servono affinchè un video sia visto da più persone possibile.

Facebook, algoritmi e performance video

Alcune novità che potranno migliorare le performance dei tuoi video

Che cos'è una Video Agency?

In questo tutorial ti spieghiamo cosa fa esattamente una Video Agency e qual è la differenza rispetto a case di produzione e videomaker.

Continua a leggere
VAI ALL'ACADEMY

Un esercizio per capire il tuo pubblico

Aspettative - Ostacoli - Soluzioni è l'esercizio che vi proponiamo per conoscere più a fondo il vostro pubblico.

Come cavalcare l'attualità con un video

Uno dei modi per realizzare video che diventino popolari è sfruttare l’Attualità. Ma di quale tipo di attualità parliamo?

Perché (non) ti serve un video virale?

Ecco quali sono i fattori che servono affinchè un video sia visto da più persone possibile.

Privacy Policy Cookie Policy